UN PASSO PER VOLTA

Stampa

UNA CONVOCAZIONE INUTILE?

Siamo stati convocati al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, lo prevede una delibera della Commissione di Garanzia che ci viene imposta perché applicata al settore metalmeccanico di cui ancora facciamo parte, poi dovremo scioperare con le regole del settore trasporti, tanto per gradire, dato che lo sciopero è stato certificato come “senza impatto” per l’utenza si tratta palesemente di regole a favore delle imprese e contro i lavoratori, più degne di uno stato pre-repubblicano che dell’Italia democratica fondata sul lavoro, ma ci siamo abituati.

In ogni caso la vertenza nazionale avviata vede come controparte il Governo italiano, convocato a parte rispetto ad ENAV e Techno Sky, e se verrà ne parleremo, al contrario, in assenza di discussione od almeno assicurazioni circa la finalizzazione del processo di internalizzazione del personale Techno Sky in ENAV avviata nel 2005 ed ancora non conclusa, non sarà possibile alcuna intesa, con la conseguenza che produrremo solo la solita carta e le normali perdite di tempo.

L’INTERNALIZZAZIONE PROSEGUE COMUNQUE

Ma l’internalizzazione prosegue: prossimo atto le iniziative di sciopero, ma, più importanti, la campagna mediatica in preparazione che vedrà l’informazione corretta prima di tutto.

In fondo tutti sappiamo che, se non succederà nulla, il 1° gennaio 2019 i servizi tecnici dell’assistenza al volo strategici per la sicurezza del volo e nazionale dovranno essere sottoposti a gara internazionale, vanificando 108 milioni già spesi dal governo, regalando un servizio così delicato a possibili appalti esteri e generando costi sociali aggiuntivi senza ragione, dato che assumendo oggi tutto il personale Techno Sky si effettuerebbe un’ottimizzazione delle risorse, una riduzione dei costi globali ed un innalzamento immediato della sicurezza causata dall’accorciamento della catena delle responsabilità.

Perchè questo non avvenga deve essere chiesto agli amministratori di ENAV che “consigliano” diversamente il governo per proteggere non si sa bene quali interessi, dato che l’accorpamento di imprese che concorrono alla realizzazione dello stesso servizio è palesemente riconosciuto in economia essere la soluzione d’impresa migliore e più economica e ne gioverebbe anche la tanto preoccupante quotazione di borsa.

RESTATE SINTONIZZATI

Noi andiamo avanti, quindi, prossima puntata sempre in questi siti, l’internalizzazione non si fermerà nemmeno davanti a possibili problemi creati ai suoi promotori, anzi, potrebbe generare una accelerazione imprevista.

Restate con noi e sosteneteci, basterà poco, vedrete.

TECHNO SKY SRL CONV.PER IL GIORNO 25 GENNAIO 2018