LA GATTA FRETTOLOSA FA I GATTINI CIECHI

Stampa
Era il primo marzo, non aprile, ed anche se a carnevale ogni scherzo vale questo non è stato piacevole per molti di noi che per un errore hanno ricevuto un illusorio stipendio quasi doppio.

La cosa è accaduta ai turnisti, che hanno avuto stipendi che comprendevano, oltre alla normale prestazione mensile, tutte le incidenze dei turni calcolate senza scorporare l’ora di lavoro già effettuata, risultando come se fossero state tutte effettuate in straordinario.

Per il personale normalista la cosa pare aver funzionato perché tutte le ore con maggiorazioni sono effettivamente aggiuntive ed in straordinario, mentre per i turnisti no, nel caso di prestazioni entro il proprio turno contano solo le maggiorazioni al netto dell’ora lavorata.

L’anomalia ha così generato pagamenti molto esagerati e buste paga molto elevate, facendo persino pensare a qualcuno di aver finalmente ottenuto un salario adeguato, mentre chi si è subito insospettito ci ha contattato per avere lumi.

Dal canto nostro abbiamo dovuto attendere una lettura più compiuta dei cedolini paga per poterci esprimere.

Come una cosa del genere possa essere accaduta in un azienda di informatici è certamente cosa da scoprire, ma è evidente come ciò sia stato dettato solo dal grande nervosismo della direzione: in azienda c’è evidentemente una così grande fretta di sottometterci al nuovo sistema da non essere riuscita ad integrare in tempo quelle che dovevano essere delle semplici maggiorazioni nel software delle retribuzioni.

Che nessuno in azienda pensi di cercare un capo espiatorio nei colleghi che hanno solo cercato di fare il proprio dovere sotto pressione, tutto ciò è stato determinato esclusivamente dalla fretta aziendale e dalla superficialità con cui qualcuno ha condotto frettolose trattative che non hanno dato il tempo a nessuno di potersi organizzare.

Il transito da un sistema all’altro doveva avvenire in un altro modo e solo dopo l’assunzione di tutto il personale Techno Sky in ENAV, chi ha voluto questa modalità senza pensare a nessuna delle conseguenze organizzative, normative e di prospettiva futura è l’unico corresponsabile insieme alla DA e noi, come USB, difenderemo chiunque verrà ingiustamente incolpato per sviare l’attenzione dai veri responsabili.

Il nuovissimo metodo di pagamento dedicato solo a noi di Techno Sky, ha mandato in tilt un sistema prima pensato solo per ENAV, che ha meno complicazioni retributive, ed ha così involontariamente prodotto pagamenti con un aggravio di spesa complessiva valutabile in oltre mezzo milione di euro.

Ora sappiamo che qualcosa è andato storto, cosa esattamente ce lo dirà la DA anche se non è così importante, non sappiamo se durante il week end qualcuno abbia lavorato alla cosa, sappiamo però che è meglio che nessuno dei lavoratori deve essere penalizzato per questo errore e nessuno dei dipendenti subordinati deve subirne conseguenze.

Nel frattempo non spendete quanto avuto in eccesso perché presto ne sarà certamente richiesta la restituzione.