E ADESSO INTERNALIZZIAMO (PRIMA CHE SIA DAVVERO TROPPO TARDI)

Stampa

COMUNICATO

USB Settore ATM, nel prendere atto che ENAV ha avviato autonomamente una procedura di armonizzazione di attività attraverso l’assunzione di massa in ENAV di personale attualmente operante in Techno Sky, osserva che se per un verso questa operazione risponde almeno in parte alle nostre richieste di internalizzazione da anni reiterate, d’altra parte conferma l’allarme per il continuo smembramento di personale ed attività che sta portando Techno Sky a poter essere ceduta a pezzi a terzi appaltanti senza troppi scrupoli.

Ricordando che, come previsto dalla attuale normativa europea e dallo status privatistico di ENAV, dal 2 gennaio 2020 tutte le attività residue di Techno SKY potranno essere appaltate senza ulteriori grandi formalità, iniziando dalle attività meno interessanti per il proprio “core business”, come il global service, per finire con la manutenzione e conduzione tecnica degli impianti, che oltretutto non sarà nemmeno più gravata di personale amministrativo e quindi di ancor più semplice terziarizzazione.

Tutto ciò va nella direzione totalmente opposta da quanto ritenuto in progetto con il passaggio di settore, che a questo punto appare solo come un’operazione truffaldina ben riuscita per esautorare i sindacati Techno Sky di ogni competenza e possibilità di reazione per quanto accadrà al proprio personale.

USB è da sempre l’unica sigla sindacale che ha le idee chiare su come tutelare i lavoratori Techno Sky che sono oggi ancora più in pericolo di continuità nella propria attività, distratti da OO.SS. miopi e qualche volta conniventi e spinti ad una guerra tra poveri che noi rifiutiamo con forza.

INTERNALIZZAZIONE SUBITO!

Senza alcun ricatto e non solo della 15ina precedente, della attuale 70ina e poi di chi sarà più disposto a leccare le terga di qualche dirigente influente, ma DI TUTTI I DIPENDENTI TECHNO SKY TRAMITE ASSORBIMENTI DIRETTO DEL PERSONALE CON IL MANTENIMENTO DI ANZIANITÀ E DIRITTI, liquidando Techno Sky la cui unica ragione di esistere era di permettere, al più presto e senza traumi per il servizio, il transito del personale coinvolto da Vitrociset ad ENAV e che ormai non possiede nemmeno più una propria amministrazione e direzione rendendo così il c.d. “gruppo” ENAV solo un vessatorio sistema al limite della legalità, oltre che della garanzia di una corretta filiera della sicurezza del traffico aereo.

Basta giochini sulla pelle dei lavoratori Techno Sky!

USB Lavoro Privato Settore ATM

Scarica qui e diffondi il Comunicato USB Techno Sky